I giocattoli per bambini più amati del momento, ecco quali comprare:

0
252
giocattoli per bambini più amati
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Comprare giocattoli per bambini può sembrare un’attività semplice, ma in realtà richiede molta attenzione a seconda di alcuni parametri. Infatti, risulta fondamentale tenere a mente le mode del momento, l’età, il sesso ed ovviamente i gusti personali che non vanno di certo sottovalutati.

Per fortuna al giorno d’oggi si possono trovare tantissimi tipi di giocattoli per bambini, sia nei negozi fisici che online, ad un buon rapporto qualità/prezzo. Ma quali sono?

Ecco alcuni esempi!

Giocattoli per bambini da 0 a 3 anni: i peluche interattivi

Quando si parla di giocattoli per neonati o bambini con età inferiore ai 3 anni, si va incontro ad una vasta scelta di attività mirate per la crescita e l’apprendimento.

Protagonisti indiscussi sono i peluche: un esempio può essere il cagnolino parlante di Fisher Price: morbido, tenero e in grado di interagire con il piccolo attraverso semplici tocchi: canzoncine, parti del corpo, colori, alfabeto e forme sono soltanto alcune delle funzionalità che gli consentiranno di imparare nuovi vocaboli.

Per chi cerca invece un gioco che sia in grado di far addormentare i più piccoli, è impossibile non acquistare il tenero Baby Mickey: basta premere il suo pancino luminoso e canterà dolci melodie, cullando e facendo rilassare il bambino.

Ma tra i peluche più in voga del momento troviamo senza ombra di dubbio quelli di Baby Shark, lo squaletto diventato famoso in tutto il mondo per la sua canzoncina e il simpatico balletto. Disponibile in commercio nei colori blu, rosa e giallo, riproduce la musica non appena lo si tocca.

Giocattoli per bambini dai 3 in su: Play Doh, LEGO e Cry Babies

Una volta superati i 36 mesi di vita, i giochi per bambini iniziano a diventare più complessi, non soltanto in termini di funzionalità ma anche a livello di caratteristiche.

A tal proposito, è impossibile non citare i Play-Doh di Hasbro, la plastilina modellabile, morbida e colorata, perfetta per creare e stimolare la creatività. I set più gettonati del momento sono: Il magico forno, Kitchen Creations Il Burger Set, Il set per la pasta, Gelati e ghiaccioli, Il cantiere, Firetruck e tanti altri ancora…

In alternativa, potreste optare per le costruzioni LEGO, i mattoncini che non passano mai di moda. Ovviamente, vi consigliamo di leggere sulla confezione l’età consigliata perché alcune loro box sono adatte soltanto a bambini di almeno 6 anni (ad esempio la linea City).

Se invece il giocattolo dovesse essere per una bambina, le Cry Babies risultano perfette. Queste bambole sono le uniche che piangono sul serio, poiché dotate di un serbatoio dietro la nuca dove inserire l’acqua che trasformeranno in lacrime, non appena farete loro dei dispetti. Colorate, profumate e dai grandi occhi, è impossibile non coccolarle!

Alcune raccomandazioni

Prima di acquistare un giocattolo, bisogna seguire alcuni accorgimenti.

In primis, controllare che l’oggetto in questione sia certificato dall’Unione Europea (deve pertanto contenere la dicitura CE). Tutti i brand noti lo possiedono, dando prova dell’autenticità dei loro prodotti.

Inoltre, si raccomanda di controllare sempre la fascia d’età indicata sulla confezione, onde evitare che i bambini in tenera età possano ingerire piccole parti, (andando incontro a delle vere e proprie controindicazioni) e tutelare la loro sicurezza.

Ma non è tutto. Nel caso in cui l’obiettivo fosse quello di acquistare un giocattolo di qualità senza spendere fior di quattrini, risulta essenziale dare un’occhiata alle recensioni e alle offerte presenti sul web. Spesso sui siti ci sono maggiori probabilità di risparmiare, anche attraverso codici sconto.

Infine, non bisogna dimenticare di optare per dei giocattoli pratici e maneggevoli, così che i bambini possano giocare facilmente, senza rischiare di farsi del male.

Hosting wordpress a 1€ Hualma